I rifiuti costituiti da imballaggi sporchi di sostanze pericolose (p.es.: imballaggi sporchi di vernici a solventi) o contaminati da tali sostanze devono essere sempre classificati come pericolosi oppure la pericolosità va stabilita in base ai risultati di analisi chimiche?

E’ vero che devo classificare con il codice CER 150110 qualsiasi tipologia di imballaggio etichettato con i simboli di pericolosità del prodotto che ha contenuto, indipendentemente dalla presenza o meno di effettiva contaminazione?imballaggivernici.gif

La questione non è di poco conto visto che classificare come pericoloso un rifiuto che non lo è, comporta costi inopportuni per l’impresa che lo produce; viceversa, dichiarare la non pericolosità di un rifiuto che contiene sostanze pericolose, rende il produttore passibile di sanzioni.

Leggi il nostro articolo per saperne di più